Eventi

Una Ferrari 250 GTL vince il XIII° Concorso di Eleganza a Montecatini

By  | 

Dopo la XII^ edizione del 1934 che aveva visto in passerella 26 eleganti vetture (allora moderne), sul Viale Verdi di Montecatini, è ripartatita con il n° XIII, l’edizione 2018 che ha visto sfilare 26 vetture di interesse storico, tra il 1904 ed il 1971.  L’occasione è stato il 3° Memorial Marcello Zari, storico Carrozziere restauratore di auto d’epoca, che i figli Oscar e Riccardo hanno voluto ricordare con un evento di alto livello come la ripresa di un antico Concorso d’Eleganza che era il vanto di Montecatini.

Il tema prescelto è stato “ I carrozzieri nella storia dell’automobile”. Tre le categorie partecipanti : Anteguerra , Classiche e Sportive. L’organizzazione logistica è stata curata dal Kursaal Car Club di Montecatini che ha creato un raduno turistico a corollario del Concorso d’Eleganza. Infatti le vetture partecipanti sono state esposte ed hanno poi sfilato in tre località.

La prima esposizione al pubblico delle vetture è stata sabato 22 settembre 2018 a Poggio Salamartano di Fucecchio, grazie al patrocinio ed alla passione del Sindaco Alessio Spinelli. Mentre i giudici cominciavano a “prendere le misure” alle vetture partecipanti, che partivano con una Darracq tipo L del 1904, monocilindrico con la potenza di 8cv, gli iscritti hanno potuto visitare lo studio di Indro Montanelli, famoso giornalista e scrittore, natio di Fucecchio, il Museo del Palio delle Contrade, il Museo Civico, la Chiesa della Collegiata ed il Parco Corsini. Dopo la cena a “La Limonaia” si è tenuta la prima sfilata e presentazione delle vetture in Piazza Vittorio Veneto.

Domenica mattina, da Fucecchio la colonna storica, va detto sempre ordinata secondo la categoria e l’anno di produzione, quindi un vero e proprio museo dell’automobile viaggiante senza adesivi o numeri a deturpare l’estetica delle vetture, ha fatto rotta su Pistoia, dove il Comune di Pistoia e l’Automobile Club Pistoia hanno messo a disposizione  piazza Duomo per la passerella e presentazione delle vetture, che nella categoria classiche , partiva con un pezzo da 90 : Cisitalia 202 SC del 1947, la prima vettura al mondo ad essere esposta permanentemente in un Museo di Arte Moderna, il MoMa di New York, come esempio di scultura mobile.

Infine l’arrivo tra un bagno di folla nell’animata Montecatini Terme in un assolata domenica d’autunno dove le vetture sono state al principio esposte in Piazza del Popolo. Segnaliamo in questo contesto che la prima vettura esposta per la categoria Sportive una splendida Lancia Aurelia B 20 GT 6^ serie, faceva venire i brividi alla schiena a pensare che cosa sapevamo produrre con il marchio Lancia.  Erano ben 7 le Lancia partecipanti a questo Concorso d’Eleganza ed ognuna con il suo perché :  Lancia Aprilia Cabriolet Stabilimenti Farina, Lancia B 50 Rosa d’Oro Pininfarina, Lancia B 50 Spider Pinifarina, Lancia Aurelia B24 Spider America Centro Stile Pinifarina,  Lancia Appia Spider Vignale (vettura che ha partecipato al film “La pazza gioia” di Verzi presentato al festival di Cannes 2016.

Nel pomeriggio si è tenuta l’ultima ed importante sfilata sul Viale Verdi “Tettuccio” riportando in auge lo stesso percorso del 1934 e, dopo la presentazione di tutte le vetture all’attento pubblico, si è tenuta sul red carpet la sfilata e premiazione delle vincitrici di questo XIII° Concorso Internazionale Eleganza Automobili Montecatini con i seguenti risultati:

Categoria Anteguerra :

1° BMW 326 Cabriolet Auteurieth  1937

2° Citroen Traction Avant Cabriolet Daninos 1936

3° Fiat 508 S Coppa d’Oro   Mario Ravelli 1934

Categoria Classiche

1° Alfa Romeo 2500 6C Carrozzeria Touring 1947

2° Cisitalia 202 SC 1947 Pininfarina

3° Cisitalia 201 1949 Pininfarina

Categoria Sportive

1° Dino 246 GT M 1971 Pininfarina

2° Lancia Aurelia B 20 GT 6^ serie 1957 Pininfarina

3° ASA 1000 Coupè 1964 Giugiaro

Il Best Of Show è andato alla Ferrari 250 GTL del 1965 Scaglietti . Questa coniugazione tra l’indole sportiva di una Ferrari con un vero e proprio salotto  verrà esposta in un unico ed apposito spazio riservato, al salone dell’auto d’epoca di Milano MILANOAUTOCLASSICA.  Inoltre il coordinatore dei club nazionali A.A.V.S ha portato la comunicazione che questa 250 GTL, vincitrice a Montecatini Terme, sarà inserita nelle vetture che parteciperanno al grande Concorso d’Eleganza ”Città di Trieste”  che si terrà nella primavera 2019.

Alla prossima edizione!

Avatar

Classe ’61, sposato dal 1983 con due figli, ha esordito in ambito professionale in una emittente locale bresciana ove ha fatto esperienza a tutto campo fino ad arrivare al ruolo di segretario di produzione, per passare poi al settore commerciale Automotive dove nel 2006 ha maturato un Master in Gestione Commerciale d’Impresa. Dal 2007 si occupa in prevalenza di auto di interesse storico, sportive e da collezione. Attualmente è Project Manager della “Divisione Classic” di Franzoni Auto. Come giornalista non professionista scrive per alcune riviste di settore e si occupa anche della comunicazione aziendale per conto di alcune associazioni e club di auto storiche. Tra queste si segnala il suo contributo come Promoter della Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale” e la sua partecipazione attiva nel direttivo della A.A.V.S federata alla F.I.V.A. E’ inoltre Socio Onorario con incarico di Ufficio Stampa del Club Volkswagen Italia, Vice Presidente del Biturbo Club Italia, Ufficio Stampa dell’Opel Fans Italy e dell’artista Luana Raia “Eventi”.