Eventi

All’Ombra dell’Arena in Maserati

By  | 

Grazie all’invito, ed insieme all’amico Flavio Venturi, del Club Peschiera Motori, si è tenuto il Raduno Estivo del Biturbo Club Italia, nella città scaligera.  25 gli equipaggi Maserati presenti che hanno potuto parcheggiare in Piazza Brà, una delle più conosciute piazze d’Italia con  l’Arena luogo simbolo di tante rappresentazioni liriche e teatrali.  A conferma, della sempre continua attività dell’Arena, la piazza era contornata dalle strutture in allestimento dell’Aida,  prevista in scena proprio per la serata del 3 luglio.

Ben rappresentata la gamma Biturbo, dalla prima serie del 1983, fino ad arrivare all’ultima espressione, la 3200 GT.  Da segnalare una rarissima 228, bianca, che è stata oggetto di un accurato e meticoloso restauro che l’ha riportata agli antichi fulgori. Presente anche una stupenda Ghibli SS degli anni ’60 nel suo caratteristico Giallo, simbolo della città di Modena , Merak 2.0 e 3.0 ed ottima, in un contesto teatrale, un’ammiraglia d’eccellenza la Quattroporte 4,2 automatica del 2008.

Dall’altro lato della piazza, gli amici del Club Peschiera Motori, esponevano un altrettanto valida esposizione di vetture di vario livello ed età che spaziava dalla Fiat 500 A (Topolino) alla Jaguar XK Roadster , Mercedes 230 SL (Pagodino) e W 107 SLC, Ford Mustang convertibile, Citroen DS, Alfa Romeo Giulietta Spider e Sprint, Alfa Romeo Giulia Nuova Super  oltre ed una moderna 4C, Porsche 964, 993, 996, Ferrari 208 GTS ed anche un T2 Volkswagen.

Ben calcolati i tempi che hanno permesso ai partecipanti una piacevole passeggiata nel centro storico di Verona con tappa fissa alla Casa di Giulietta  ed una visita al mercatino turistico di piazza delle Erbe.

Da Piazza Brà in un rombo di motori etereogenei, la colonna infrangibile con sempre l’ottimo servizio di segnalazione incroci, classico del Peschiera Motori, ci si è diretti verso Valeggio sul Mincio al nuovo Ristorante, rilevato dal Parco Giardino Sigurtà  ( Vincitore del secondo premio di Parco Più Bello d’Europa 2015 e di Parco Più Bello d’Italia 2013), Parco, che è stato poi la naturale conclusione con parcheggio interno, normalmente interdetto alle vetture, e visita libera.

Piacevole quindi, questa collaborazione tra il Biturbo Club Italia ed il Club Peschiera Motori, esperienza che si potrà ancora perseguire insieme.

Avatar

Classe ’61, sposato dal 1983 con due figli, ha esordito in ambito professionale in una emittente locale bresciana ove ha fatto esperienza a tutto campo fino ad arrivare al ruolo di segretario di produzione, per passare poi al settore commerciale Automotive dove nel 2006 ha maturato un Master in Gestione Commerciale d’Impresa. Dal 2007 si occupa in prevalenza di auto di interesse storico, sportive e da collezione. Attualmente è Project Manager della “Divisione Classic” di Franzoni Auto. Come giornalista non professionista scrive per alcune riviste di settore e si occupa anche della comunicazione aziendale per conto di alcune associazioni e club di auto storiche. Tra queste si segnala il suo contributo come Promoter della Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale” e la sua partecipazione attiva nel direttivo della A.A.V.S federata alla F.I.V.A. E’ inoltre Socio Onorario con incarico di Ufficio Stampa del Club Volkswagen Italia, Vice Presidente del Biturbo Club Italia, Ufficio Stampa dell’Opel Fans Italy e dell’artista Luana Raia “Eventi”.