Events

“19° Maggiolino Show” la Magia continua

By  | 

Supportati dall’entusiasmo dell‘Amministrazione Comunale di Cecina, dei Comitati locali e naturalmente dell’ideatore storico dell’evento Salvatore Sangiorgi, il Club Volkswagen Italia è tornato a proporre e organizzare con il patrocinio dell’ACI Livorno, dellA.A.V.S. la 19° edizione del Maggiolino Show, a 28 anni dal primo Raduno che si svolse sempre all’area espositiva dei Pini sita a Marina nell’ormai lontano 1991!

Le previsioni avverse del meteo non hanno scoraggiato oltre 150 equipaggi pari ad oltre 300 partecipanti con una significativa presenza dalla Svizzera e dal Centro – Nord Italia. Questa è stata la prima magia di quest’anno, perché il Maggiolino Show è un evento di richiamo, non solo per chi vi ha già partecipato, ma anche per nuove presenze di giovani, meno giovani, famiglie che condividono al loro interno la passione per questi veicoli raffreddati ad aria nelle loro varie declinazioni.

Il Maggiolino Show riesce ad unire i Club dedicati al modello, i Ricambisti che si sono ritrovati fianco a fianco per fornire in un’Area ad hoc, la loro professionalità e consulenza per trovare il particolare corretto ed indicato per mantenere in efficienza il proprio mezzo. Un’Artista, proponeva anche degli utili borselli dipinti con immagini e loghi dedicati al marchio ed al modello.

Media Partner storico Radio Bruno, che ha accompagnato come sempre con professionalità e simpatia la due giorni. DJ Emilio con il suo Typ 2 T2 del 1967 ha portato la sua collezione di vinili 33 giri d’epoca. Completo anche il servizio di Ristorazione e Bar. Al Maggiolino Show, ti senti come nella tua seconda casa al mare… Senza dover pagare l’ICI!.

Assortita la rappresentanza di mezzi che partiva con un Typ 11 “ovalino” del 1953, altri del ’56, per proseguire con i classici 6 volt degli anni ’60 tra cui due splendidi esemplari cabrio del ‘66-’67 che chiudevano il ciclo dei 6 volt per il cambio poi modello del ’68. Il Maggiolino Show 2019 ha proposto un programma legato al festeggiamento di importanti anniversari riconducibili alla Storia ed al fenomeno Volkswagen Maggiolino nel mondo.

Quest’anno ricorrevano in particolare ben tre traguardi d’oro che giungevano al 50°: Abbey Road, Herbie, First Man on the Moon, Apollo 11, MOON LANDING. Il lancio del Maggiolino Show 2019 è partito proprio nel celebrare i Beatles ed il loro mitico attraversamento pedonale di Abbey Road. Viale della Repubblica, a Cecina, si è trasformato per pochi minuti in un set fotografico. Si è quindi ricostruita la famosa passeggiata sulle strisce dei Beatles nella famosa Abbey Road, ricordata da tutti gli appassionati del Maggiolino, per la presenza di un Beetle bianco.

Ben cinque gli Herbie, fatti e finiti che hanno allietato soprattutto i bambini che sono rimasti attratti da questo mezzo dallo sguardo “familiare” che parte da solo, ti saluta con il clacson, agita i tergicristalli e schizza dispettosamente olio! Presente anche gli Acchiappa Fantasmi che avendo in restauro la mitica Ecto-1 si sono fatti dare un passaggio da Herbie. Gli appassionati invece, hanno guardato con interesse una Typ 3 sedan tre volumi, due coupè Typ 34 ed hanno lasciato il cuore a due splendidi Samba : un 21 e 23 vetrini con targhe originali italiane. Ammirato anche un Typ2 prima serie ex assistenza Lambretta, praticamente conservato, giunto direttamente via strada dalla Svizzera. Presenti in queste occasioni anche una rappresentanza di Westfalia il pratico “camper” anni ’70. Apprezzata anche una Dune Buggy “Mirage” rossa, come nel film “Altrimenti ci arrabbiamo”, altro film degli anni’70 con Bud Spencer e Terence Hill.

Il Maggiolino Show è aperto a tutte le evoluzioni del modello ed allora esposte anche New Beetle, ed alcuni Maggiolini attuali (che sarebbero da definire Maggioloni per le dimensioni) e T3 benzina tra cui un Syncro 4×4 per trasporti particolari. Ad accogliere tutto questo ben di Dio, una bella giornata di sole che ha accompagnato il gruppo dal ritiro della sacca ricordo, con gadget utili come il misuratore dello spessore pneumatici, profumo per auto, vino ed olio della Costa degli Etruschi, fino al 1° Cruising a Cecina Centro per shopping ed il rientro con sfilata sul rinnovato lungomare di Cecina Marina con aperitivo offerto dalla Ccn e Federalbergatori di Marina di Cecina.

Fino a questo punto potremmo dire che le previsioni meteo non ci avevano preso… L’acqua, a catinelle è arrivata in serata proprio mentre eravamo al coperto per la Cena gourmand maremmana al ristorante del Parco. Un’altra “magia” del Maggiolino Show 2019. La serata “Abbey Road” è quindi proseguita con la cover band dei Beatles, THE SHUFFLES. Sempre per la “magia” 2019, il caffè di fine serata ed il rientro negli hotel è stato possibile senza dover aprire un ombrello!

La mattina abbiamo però ritrovato le vetture con una miscela di acqua e sabbia fine che ha costretto, anche i più recidivi a ripulire la vettura. Da encomio, un bambino di circa 10 anni che si è preso cura del cabriolet del padre, riportandolo, con cura, alle condizioni degne del mezzo. Chissà, forse mi ricordava qualcuno… Anche qui la giornata di sole ha fatto da richiamo e fino all’ultimo sono arrivati veicoli per l’evento.

Il 2° Cruising nel sempre affascinante entroterra della Costa degli Etruschi ha fatto tappa nel Viale di Bolgheri, di Carducci memoria, Bibbona, Casale e Guardistallo. Il percorso, grazie anche al sole, alle nuvole in movimento è stato molto piacevole per gli occhi e la mente. Rientrati alla Cecinella a questo punto è stato il momento del “lavoro” più difficile per la Giuria composta, tra gli altri, da Giovanni Dei, Enrico Cantone, Nino Delogu e Carlo Carugati, che ha dovuto selezionare 20 veicoli tra i quali poi scegliere le 10 Top Ten. Ogni giudice ha scelto un veicolo che ha poi presentato durante la consegna del premio abbinato. Il Presidente, Marzio Cavazzuti insieme a Salvatore Sangiorgi, ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile ed hanno collaborato alla ottima riuscita di questa edizione 2019, in particolare Alessandro Brunetti, Direttore dell’Associazione Culturale Costa Toscana.

Anche durante le premiazioni il bel tempo ha fatto compagnia agli ospiti. Storia, Passione, Cultura come sempre gli elementi che hanno distinto questo evento del Club Volkswagen Italia, unitamente a tantissimo divertimento, ambientato nella Costa degli Etruschi con mare straordinario e enogastronomia tipica dell’eccellenza italiana. La “magia” del Maggiolino Show ha ripreso la sua strada! Chi non è potuto venire quest’anno si prenoti per la prossima edizione che sarà sempre più emozionante e piena di sorprese. Un ultimo ricordo. L’acqua poi, è arrivata durante il percorso di ritorno… Però ricorderemo che il nostro Typ 11 1964 my ’65 ha percorso la Cisa ad 80 km orari come su un binario senza dover frenare in curva, mentre tutte le vetture moderne che ci superavano dovevano frenare prima di queste…. Un’ultima magia del Maggiolino Show?

Aut

Classe ’61, sposato dal 1983 con due figli, ha esordito in ambito professionale in una emittente locale bresciana ove ha fatto esperienza a tutto campo fino ad arrivare al ruolo di segretario di produzione, per passare poi al settore commerciale Automotive dove nel 2006 ha maturato un Master in Gestione Commerciale d’Impresa. Dal 2007 si occupa in prevalenza di auto di interesse storico, sportive e da collezione. Attualmente è Project Manager della “Divisione Classic” di Franzoni Auto. Come giornalista non professionista scrive per alcune riviste di settore e si occupa anche della comunicazione aziendale per conto di alcune associazioni e club di auto storiche. Tra queste si segnala il suo contributo come Promoter della Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale” e la sua partecipazione attiva nel direttivo della A.A.V.S federata alla F.I.V.A. E’ inoltre Socio Onorario con incarico di Ufficio Stampa del Club Volkswagen Italia, Vice Presidente del Biturbo Club Italia, Ufficio Stampa dell’Opel Fans Italy e dell’artista Luana Raia “Eventi”.