Events

Sempre più prestigiosa la Mostra Scambio di Osnago 2017

By  | 

L’ 8 – 9  Aprile 2017 presso il Centro Fiera di Osnago (LC) si è tenuta la 9° edizione della Mostra Scambio di Osnago, organizzata dall’Associazione Amici della Paraplegia,  per raccogliere fondi per la Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale. Sotto il motto  “Chi Aiuta l’Uomo aiuta se stesso”  tutto l’utile gestionale della manifestazione viene devoluto ogni anno per questa causa di solidarietà. All’ingresso della Mostra Scambio, il visitatore veniva subito attirato dal tema di quest’anno: i 60 anni della Fiat 500, e della sua cugina Autobianchi Bianchina.

Presso la Fontana del Centro Fiera di Osnago si poteva ammirare l’esposizione di quattro vetture italiane in abito da sera,  di grande valore storico. In ordine di marca : Alfa Romeo 1900 Super Sprint Zagato del 1955, vettura prodotta in soli 40 esemplari,  Lancia Astura Trasformabile Torpedo Sport Castagna del 1933, esemplare unico,  Lancia Flaminia Sport Zagato 1^ serie del 1959 prodotta in soli 99 esemplari e l’ammiraglia italiana degli anni ’60, la Maserati Quattroporte 1^ serie del 1965 opera del Carrozziere Frua, prodotta in 260 esemplari.

La manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune di Osnago  e del Comune di Brivio, oltre a 35 associazioni. Quest’anno con A.A.V.S  è stata ospite l’artista internazionale Luana Raia che ha esposto alcune dei suoi elaborati dedicati al mondo dell’automobile e non solo. La novità della Mostra Scambio di Osnago 2017 è stato il 1° Concorso di Eleganza per 25 selezionate vetture di interesse storico alcune provenienti dalla Svizzera e dalla Germania. Nutrita l’esposizione interna ed esterna di ricambi, anche di motori completi revisionati, automobilia, letteratura automobilistica. Gira la voce da alcuni anni che determinati ricambi si trovino solo ad Osnago. Visitare per credere…

Domenica mattina si è tenuta la tradizionale Passeggiata di Primavera per auto e moto d’epoca e sportive di tutti i tempi. Quest’anno si è dato maggior visibilità alle Fiat 500  ed Autobianchi Bianchina  in occasione dei 60 anni dalla nascita di questi fortunati modelli. In una sequenza temporale è così sfilato sulle strade della Brianza, un Museo viaggiante con meta il borgo di Brivio lungo il fiume Adda dove sul red carpet ogni vettura è stata presentata nelle sue caratteristiche identificative del modello, inserite in questo percorso storico.

La lunga carovana (250 veicoli)  ha portato tutti i partecipanti ad ammirare le bellezze artistiche e paesaggistiche della Brianza con, appunto, sosta a Brivio, per l’aperitivo,  offerto ed organizzato dalla Cooperativa Sociale “L’Alveare”, un Centro Socio Educativo che si occupa dell’inserimento nella vita attiva di persone diversamente abili. Dal 2004 la cooperativa ha avviato un laboratorio di ceramica dal quale sono usciti i piatti ricordo realizzati dalla pittrice Maria Paglialonga e che sono stati consegnati dal Sindaco di Brivio, Federico Airoldi, ad ognuno degli equipaggi del Concorso d’Eleganza.  Durante l’esposizione e la sfilata delle vetture, una giuria popolare ha potuto votare la vettura preferita. Nel rientrare in Fiera si è composto il numero 60 con le Fiat 500  e Bianchina, per suggellare questo anniversario storico con la Mostra Scambio di Osnago.

Best Of show: Dino 246 GT del 1972. La stessa vettura ha vinto il premio Giuria Popolare del Comune di Brivio. Sono stati poi assegnati alcuni premi speciali quali : per l’abbigliamento più consono i coniugi Masciadri su Porsche 356 B T6 del 1962. Per gli abbinamenti cromatici della vettura, premiata la Fiat 1200 Tv Trasformabile del 1958 di un cangiante rosso energia metallizato (colore tornato in auge recentemente) con finiture interne beige.  Premio specialissimo per l’autovettura ed equipaggio proveniente da più lontano, che è andato ai simpaticissimi Klaus Hadeler e Jurgen Hering provenienti da Bruckmuehl (Germania) su Maserati Ghibli SS del 1969.

Angelo Colombo simbolo e promotore di tutte le iniziative organizzate al fine di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione e primo volontario al mondo operato dal professor Giorgio Brunelli, con il suo coraggio e il suo carattere, ha ringraziato tutti per il continuo stimolo a perseverare su questa strada.  Se non siete ancora venuti alla Mostra Scambio di Osnago, Angelo Colombo vi aspetta per l’edizione n° 10 nel 2018 Il tutto sempre con maggior entusiasmo con sempre maggiore attenzione alla qualità, sempre all’insegna della solidarietà,  perché “chi aiuta l’uomo aiuta se stesso”! .

Per avere ulteriori informazioni : info@comitatoparaplegia.com                 Angelo Colombo cell. 328 9860757

Aut

Classe ’61, sposato dal 1983 con due figli, ha esordito in ambito professionale in una emittente locale bresciana ove ha fatto esperienza a tutto campo fino ad arrivare al ruolo di segretario di produzione, per passare poi al settore commerciale Automotive dove nel 2006 ha maturato un Master in Gestione Commerciale d’Impresa. Dal 2007 si occupa in prevalenza di auto di interesse storico, sportive e da collezione. Attualmente è Project Manager della “Divisione Classic” di Franzoni Auto. Come giornalista non professionista scrive per alcune riviste di settore e si occupa anche della comunicazione aziendale per conto di alcune associazioni e club di auto storiche. Tra queste si segnala il suo contributo come Promoter della Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale” e la sua partecipazione attiva nel direttivo della A.A.V.S federata alla F.I.V.A. E’ inoltre Socio Onorario con incarico di Ufficio Stampa del Club Volkswagen Italia, Vice Presidente del Biturbo Club Italia, Ufficio Stampa dell’Opel Fans Italy e dell’artista Luana Raia “Eventi”.