Events

Presentazione vintage della nuova 718 al Centro Porsche Bergamo

By  | 

Un evento dal sapore vintage ha accolto il debutto della nuovissima Porsche 718 Boxter al Centro Porsche Bergamo.

Vent’anni dopo la prima Boxster, Porsche presenta la sua nuova roadster a motore centrale: la nuova generazione di questo modello nelle varianti 718 Boxster e 718 Boxster S. Con queste vetture, Porsche si affida ai motori boxer a quattro cilindri come la vettura sportiva 718 a motore centrale, che negli Anni 60 ottenne numerose vittorie nelle corse automobilistiche.

IMG_8612

Una suggestione dei gloriosi Anni ’60 per celebrare una vettura dal passato glorioso e dal futuro innovativo. Una vera e propria festa in stile Dolcevita, sulle note di jukebox e abitini a vita alta, la nuova Porsche 718 Boxster è stata svelata in uno dei suoi colori più accesi, l’arancione lava.

IMG_8624

Un tributo al passato sì, ma con lo sguardo proiettato in avanti (quasi) letteralmente grazie ad Oculus Rift, l’innovativo schermo per la realtà virtuale con cui gli ospiti hanno potuto vivere una suggestiva esperienza di guida al volante della nuova 718 Boxster. Oculus  Rift è un visore che si applica sugli occhi e copre completamente il campo visivo di chi lo indossa. L’Oculus, che pesa molto meno di altri caschi per la realtà virtuale, si può usare a lungo senza affaticare gli occhi. L’idea del visore è quella di riprodurre in 3d gli ambienti della vita quotidiana.

Simona Bonaldi, Amministratore Delegato Gruppo Bonaldi: “E’ un vero piacere presentare oggi la nuova Porsche 718 Boxster, una vettura agile, performante, modernissima anche nei dettagli e dal design incisivo. Nuovi motori, ma sempre il tipico e possente sound del motore boxer Porsche. La stavamo aspettando da quando l’abbiamo vista al salone di Ginevra; la nuova 718 Boxster ci fa rivivere il mito del passato e dei gloriosi tempi in cui Porsche stravinceva sulle piste più importanti del mondo e nello stesso tempo ci fa toccare con mano le tecnologie più innovative e ricercate. Una sintesi che questa sera abbiamo voluto ricreare tra sapore antico e realtà virtuale”.

massimiliano cariola_simona bonaldi_silvano lanzi

Silvano Lanzi, Responsabile Centro Porsche Bergamo Gruppo Bonaldi: “Porsche 718 Boxster (segna il passaggio a una nuova era per il marchio di Stoccarda. Debutta il motore boxer quattro cilindri, dopo anni di fedeltà all’aspirato 6 cilindri. Consuma meno, ha più cavalli, tanta coppia in più e va più veloce. Il telaio completamente rinnovato e l’impianto frenante più potente offrono un piacere di guida emozionante e sportivo. La nuova serie presenta anche un design completamente ridefinito: il rinnovo radicale della vettura interessa anche il cofano del vano bagagli, il parabrezza e la capote. Negli interni, il cruscotto riconfigurato incornicia il posto di guida. Di serie è presente il Porsche Communication Management (PCM) di ultima generazione con moderno schermo touchscreen, mentre il modulo di navigazione è disponibile come optional”.

ba7e5f3f-9408-4c52-8b39-6895eaf59be2_teaser_original_720x1_5

Il cuore della nuova gamma è il motore boxer a 4 cilindri di nuova concezione con sovralimentazione turbo: la 718 Boxster eroga 220 kW (300 CV) da una cilindrata di due litri, mentre la 718 Boxster S sviluppa una potenza di 257 kW (350 CV) da una cilindrata di 2,5 litri. Nel modello S, inoltre, Porsche impiega un turbocompressore con turbina a geometria variabile (VTG). Rispetto agli attuali modelli Boxster, impressiona tanto il netto aumento della potenza di 26 kW (35 CV) quanto l’efficienza dei nuovi motori turbo: i nuovi modelli 718 Boxster consumano il 14 percento in meno di carburante.

Porsche ha ufficializzato la nuova denominazione 718 sia per la Boxster che per la Cayman. A raccontarlo ai presenti Massimiliano Cariola, Direttore Marketing Porsche Italia, ospite della serata.

La scelta della sigla non è casuale e rappresenta un omaggio al modello del 1957, erede della 550 Spyder e vincitore in alcune delle più prestigiose corse al mondo, dalla 24 Ore di Le Mans alla Targa Florio, fino alla 12 Ore di Sebring e all’European Hill Climb Championship. E se la 718 di quasi 60 anni fa montava un 4 cilindri boxer aspirato, le nuove 718 Boxster e Cayman sono equipaggiate con un 4 cilindri turbo. Una storia vincente, quella dei 4 cilindri.

Aut

Classe 1988, nato a Codogno e laureato in Giurisprudenza, dopo qualche mese nel mondo della selezione del personale, ora sono District Manager per un gruppo assicurativo francese. Appassionato da sempre di automobili, mi divido tra fotografia (di cui mi dovrò decidere a frequentare un corso) e degustazioni. Il tutto accompagnato dal costante confronto con i fondamentali del social media mktg: come questo blog che unisce due mondi apparentemente distanti e noi presenteremo in versione 3.0.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *