Must

Diorama, la nuova it-bag by Christian Dior

By  | 

Dior, Dior, Dior. Cosa si può volere di più dalla vita?

Lettori non ditelo! Non pensate ciò che state già pensando. Non esiste liquore che tenga: quando si parla di Dior, io divengo irrimediabilmente ed inequivocabilmente di parte. È più forte di me!

La maison francese che, come saprete fa parte del gruppo Moët Hennessy Louis Vuitton, rappresenta, per me, il no plus ultra dell’eleganza. Mai vi fu casa di moda capace di disegnare capi ed accessori con lo stesso gusto glamour e raffinato. A mio avviso solo Chanel è degna di superare, in termini di eleganza senza tempo, tutte le altre case di moda.

la-campagna-pubblicitaria-dior

Ma non distraiamoci e non usciamo fuori tema. L’argomento di oggi è Dior, che dal 1946 ci regala abiti da sogno e accessori raffinatissimi, dalle collezioni prêt-à-porter alle collezioni haute couture. Pensate alle più celebri it-bags: dalla classiche Miss Dior e Lady Dior, giovanili e dallo stile metropolitano, alla urban chic Be Dior. Tutte disponibili in vari colori e dimensioni. Ricordate bene però che per essere davvero “alla moda”, questa estate, è necessario sfoggiare Mini bags. Piccole e compatte ci metteranno in seria difficoltà quando ci sarà da decidere cosa infilarci dentro. Ma è un problema che ci porremo in un secondo momento, per ora occupiamoci della vera novità di questi ultimi giorni.

Per la collezione primavera/estate 2015, Dior ci presenta la sua nuova it-bag, Diorama.

Di certo non economica, visto che parte da un prezzo di circa 2.800 euro, la Diorama è destinata a diventare un vero e proprio accessorio “must have”! Con il suo stile minimal e contemporaneo ha una versatilità che le consente di accompagnarci in qualsiasi tipo di occasione.

Ufficialmente nei negozi già da metà marzo, ha il design tipico delle borse a tracolla con una cinghia in parte in pelle ed in parte a catena. La borsa Diorama è disponibile inoltre in due taglie: «Regular», larga 25 cm e «Large», da 29 cm.

Siamo d’accordo, allora, nel dire che la Diorama ha tutte le carte in regola per entrare a far parte della nostra wish-list, ragazze?

Io l’ho già inserita in cima alla mia lista.

Aut

Classe (da vendere!) 1989, nata a Catanzaro. Laureata in Organizzazione delle amministrazioni pubbliche e private ed in Scienze del lavoro. Sono un’appassionata di cinema vecchio stile. Considero Ingmar Bergman un maestro ed ogni tanto mi perdo a guardare qualche suo vecchio film. Mi piace ascoltare la musica e collezionare vecchi LP. La mia professione? Dispensatrice di consigli ai bisognosi e ascoltatrice DOC. Adoro la moda e i tacchi a spillo. Amo follemente tutto ciò che è poesia e nel tempo libero mi diletto a scrivere versi, che prima o poi farò leggere a qualcuno. Impazzisco per i libri e sono assolutamente convinta che prima o poi andrò a vivere in Provenza (con la mia amica Giulia) a stendere lenzuola bianche in un prato di lavanda.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *