Partnerships

Scoprite con noi Auto Class Magazine!

By  | 

Cosa vuoi fare da grande? Alzi la mano chi non si è mai sentito porre questa domanda! Probabilmente è stata posta a tutti noi ma sicuramente non tutti hanno risposto allo stesso modo: forse in pochi avevano già le idee chiare su cosa fare da grandi e di certo solo in pochissimi avevano già intuito che la loro passione sarebbe diventata il loro lavoro. Tra questi ultimi ci sono senza ombra di dubbio Alessandro Marrone e Christian Parodi che inseguendo con tenacia e volontà i loro sogni assieme ad altri super appassionati di belle auto hanno dato vita ad Auto Class Magazine, una vera e propria bibbia per gli amanti delle auto di ieri, oggi e domani.

autoclass

Una bella favola dunque? Certamente si, ma anche e soprattutto una bellissima realtà che Vitadistile doveva assolutamente farvi conoscere. Dopotutto Vitadistile e Auto Class Magazine si sono conosciuti proprio in virtù della passione di entrambi per le belle automobili: dalla semplice conoscenza, passando alla partecipazione comune ad “Auto e moto d’epoca 2014” e alla “6 ruote di speranza” alla partnership il passo è stato breve. E così in men che non si dica eccoci pronti a concordare l’appuntamento per scambiare quattro chiacchiere con Alessandro, direttore editoriale di Auto Class Magazine. E’ bastata una telefonata per capire che l’entusiasmo di Alessandro era qualcosa di unico ed estremamente coinvolgente.

IMG_0680

Entusiasmo, passione, belle auto, voglia di fare…ma che cos’è e com’è nato Auto Class Magazine? Auto Class Magazine è il risultato di una vera e propria “malattia” per le automobili. Malattia in senso buono certo, ma qualcosa di diverso da una semplice passione. Dicono che quando desideri ardentemente una cosa, devi fare di tutto per ottenerla, ma alle volte non è semplice come nei film. Con Auto Class Magazine è stato un sogno che si realizza, dopo tanta dedizione e sacrificio. L’adorazione verso le auto, quelle sportive, quelle che ci fanno battere il cuore ogni volta che ne guidiamo una o che ci fanno voltare quando ne passa una per strada, era dentro di noi sin da prima che sapessimo camminare con discreto equilibrio e così, una sera, io e Christian (Parodi), abbiamo deciso di dare il via a qualcosa di completamente nuovo. Giorno dopo giorno abbiamo incastrato tutti i tasselli del puzzle e tutto ha cominciato a prendere la forma che avevamo nella nostra testa. Auto Class Magazine è tutto quello che abbiamo sempre desiderato trovare, ma che bene o male, non esisteva, ovvero una rivisita che si occupasse solo di auto davvero interessanti, infischiandosene di consumi, buon senso o cose simili, ma non soltanto questo. Anzi! Abbiamo pensato che non siamo i soli ad avere questo desiderio e quindi vogliamo che tutti coloro che condividono questo nostro sogno, potessero approfittare di un mezzo di comunicazione che fosse in grado di metterli in contatto con persone che come loro hanno una vera e propria devozione per le auto sportive.

Wo00w!! Alessandro è un fiume in piena e noi, appassionati di automobili, non stiamo nella pelle: Auto Class Magazine non è il classico mensile di auto pieno di dati tecnici, numeri e basta. Qui si parla di pura passione per le automobili e le emozioni che queste ultime possono regalare: attraverso i test-drive cerchiamo di capire i punti forti e quelli deboli delle vetture moderne, mentre scoprendo i classici intramontabili rendiamo omaggio ad un’importante eredità che è alla base per ogni vero appassionato. Il nostro target ha una caratteristica basilare: la vera passione per le automobili. Che siano supersportive da milioni di Euro o compatte economiche, se sono sulle nostre pagine è perché sanno regalare emozioni e noi vogliamo trasmetterle a chi ne è affamato. È così che è nato il prodotto che è Auto Class Magazine oggi, ovvero rivista, sito, eventi e concorsi. Leggendo le nostre pagine o navigando per il sito, chiunque ha la possibilità di entrare a far parte del magazine, inviandoci le proprie avventure alla guida ed anche partecipare ai nostri tanti eventi.

Proprio tramite queste opportunità si fanno nuove conoscenze e si condividono momenti indimenticabili, potendo usufruire di tutto quello che noi mettiamo a disposizione. Auto Class Magazine vuole essere un mezzo di comunicazione PER le persone e non una semplice rivista che racconta al pubblico le sensazioni che si provano alla guida, vogliamo farle vivere sul serio. A tutti. Noi portiamo concretamente i lettori al volante! Il progetto è piuttosto recente, si parla di fine 2012, ma siamo subito stati accolti alla grande, perché la gente ha capito che abbiamo voluto portare una ventata di aria fresca; tutto questo ha contribuito nell’inevitabile massimo impegno da parte nostra, al fine di offrire un prodotto che sia sempre originale e ricco di input per chi lo legge e chi lo vive.

Ecco il segreto di Auto Class Magazine: non esistono barriere tra chi scrive e chi legge. In primis le automobili di cui si scrive non vengono descritte da freddi numeri, anzi leggendo i vari articoli si ha sempre l’impressione di toccare con mano l’auto oggetto del post e di viverne l’essenza attraverso le parole di chi scrive. Per dirla con le parole di Alessandro “si parla di emozioni”. Preferisco guardare a quel lato che non si può descrivere a parole o con tabelle. Le emozioni che proviamo durante la guida di un’auto speciale durante un nostro servizio, vogliamo farle provare a chi legge ed intendo dire che vogliamo farlo concretamente. Proprio per questo organizziamo tanti eventi durante l’anno, per portare i nostri lettori in pista, presso le factory più interessanti e prestigiose, alla scoperta di collezionisti d’auto e soprattutto, sulle strade più belle d’Europa, dove condividere qualcosa di unico. Ecco qual è il nostro obiettivo principale: rendere queste emozioni, qualcosa di tangibile per tutti. Per questo chi legge non solo viene letteralmente rapito dalla descrizione dell’auto o del test drive di turno, ma può far parte del team di Auto Class Magazine e provare sulla propria pelle l’ebbrezza di partecipare ai numerosi eventi organizzati da Alessandro e company proprio per coinvolgere tutti gli appassionati di belle auto. E già che parliamo di eventi, eccovi in anteprima alcune immagini del Pagani Factory Tour che troverete sul numero di Dicembre di Auto Class Magazine.

Guardando le foto verrebbe da dire: complimenti Alessandro, non capita tutti i giorni di entrare nel quartier generale della Pagani Automobili! E allora la domanda viene spontanea: siamo alla fine di quest’anno, cos’altro bolle in pentola per il 2015? A parte il polpettone, in pentola bolle sempre qualcosa di nuovo. Potrei dilungarmi sino a domani, ma preferisco sottolineare quanto siamo concentrati sugli eventi per il 2015, che ci vedranno portare un bel po’ di lettori (circa 50 auto) sulle fantastiche strade del Rally di Montecarlo (Col de Turini, Col de Braus, ecc), per non parlare del nostro raduno di supercars in quel di Montecarlo, o del Gentlemen’s Run: evento must per ogni appassionato di auto storiche. E poi, tante giornate in pista, corsi di guida sportiva in premio, importanti collaborazioni internazionali e tanti tanti chilometri sulle strade più belle d’Europa. Tutto a stretto contatto con i lettori e con tutti quelli che hanno piacere e voglia di partecipare.

A sentire Alessandro abbiamo quasi l’impressione che non stia parlando di un lavoro, piuttosto di un divertimento tanto è l’entusiasmo che ci mette nel raccontare quello che effettivamente è diventato il suo lavoro: Auto Class Magazine è il nostro lavoro dei sogni e vogliamo che il maggior numero di persone possibile possa condividere questo sogno con noi e con altri appassionati. L’aspetto fondamentale è la continua evoluzione; intesa come miglioramento, aggiornamento sotto ogni aspetto. Oggi Auto Class Magazine è questo. Tra un anno sarà la naturale evoluzione di un processo che non vuole assolutamente assestarsi, ma anzi dare sempre qualcosa di nuovo e migliore, sia ai propri lettori che agli addetti ai lavori. Uno stimolo continuo, per rendere sempre interessante ogni pagina, ogni numero, ogni evento. Questa è la nostra mission! PS: e poi hai visto il nostro calendario 2015? Che belle ragazze? Chi è il pazzo che non vorrebbe passare il nuovo anno con noi e con loro?

Alessandro ci comincia a mostrare in anteprima il calendario 2015 di Auto Class Magazine quando squilla il suo cellulare e purtroppo ci deve lasciare: un appuntamento di lavoro? Si…no…be’ devo andare a provare una Jaguar F Type R! Che dire: deve essere bello avere per ufficio una supercar da 550 cv!

Ci salutiamo con la promessa di rivederci presto…e scommettiamo che non passerà troppo tempo! A proposito di scommesse: scommettiamo che molti di voi subito dopo aver letto questa intervista avranno già aperto un’altra finestra sul proprio pc con su scritto http://www.autoclassmagazine.com/web/ per andare a vedere se quello che abbiamo descritto è tutto vero? Tranquilli, tutto vero…non resta che unirvi a noi appassionati di automobili!

Si ringrazia per le foto: Auto Class Magazine, DC PhotoPhilosophy (Davide Carletti) e Photos Lisbeth (Elisabetta Gilardenghi)

Aut

Sono nato ad Isernia nel 1979 e mi sono laureato in Scienze Politiche nel 2004. Fin da piccolo appassionatissimo di automobili, ho sempre lavorato nel settore automotive. Amo le auto classiche: quelle che mi fanno battere il cuore e sgranare gli occhi al primo sguardo, quelle che mi emozionano al solo metterle in moto, quelle che mi coinvolgono nella guida perchè hanno anime lontane anni luce da quelle super tecnologiche di oggi. Sono un inguaribile romantico cui piace guardare e guidare belle auto sulla scia di una calda emozione di sentimenti e non sulla base di freddi numeri prestazionali. Dimenticavo: sono qui perchè mi piace scrivere di auto classiche e raccontare eventi in cui si respirano ancora tradizioni e passioni che vivranno per sempre. Auto avute: Fiat Panda 750 Young '88, Fiat Punto '01 e '02, Lancia Y '09 Auto attuali: Alfa Romeo GT '05, Mazda MX-5 '97, Jaguar XJ8 '98

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *