Must

È arrivato il nuovo Calendario Pirelli 2015

By  | 

È Steven Meisel, il celebre fotografo di moda statunitense (noto anche per aver ritratto una bellissima Madonna nel libro “Sex”), a firmare il nuovo Calendario Pirelli 2015.

pirelli5
Se l’anno scorso si festeggiava il suo cinquantesimo anniversario attraverso gli scatti censurati di quello del 1986, quest’anno Steven Meisel ha utilizzato il suo studio di New York e 12 bellissime modelle per l’ edizione 2015 di The Cal.
Si tratta di una sorta di inno alla donna e alla sua sensualità, come sostiene Steven. Ma forse l’aggettivo che meglio definisce questo calendario è fetish. Il lattice è infatti l’elemento più usato, sia sotto forma di guêpière, sia come tanga, reggiseni o corpetti.

C’è chi l’ha definito come un calendario da camionista, ma forse si tratta solo di un ritorno alle origini, dove si cerca di mostrare ed enfatizzare la bellezza femminile.
La novità più importante riguarda la scelta di Candice Huffine come modella. Si tratta di una delle top model formose (o curvy, come si dice oltreoceano) più famose al mondo.
pirelli

La scelta di Steven si è dimostrata più che azzeccata, le sue curve rappresentano di fatto l’esaltazione della sensualità femminile ed è la dimostrazione che la bellezza non è da associare solamente all’idea di magro.
Fra le 12 modelle va segnalata la presenza di Isabeli Fontana, che con questo raggiunge quota sette calendari Pirelli, il nuovo record assoluto. Ci sono poi le bellissime Natalia Vodianova, Adriana Lima, Karen Elson, Sasha Lush, Anna Ewers, Gigi Hadid, Caroliyn Murphy, Joan Smalls e Raquel Zimmermann.

pirelli 4

Ma per chi non si accontenta del nuovo The Cal, è stata allestita una mostra al Palazzo Reale di Milano, dal 21 Novembre al 22 Febbraio 2015, intitolata “The Cal Forma e Desiderio” dove verranno esibiti al pubblico gli scatti più memorabili della storia di questo calendario.

Aut

Classe 1990, sono nato a Milano e vivo a Roma. Sono Laureato in General Management e nel tempo libero mi dedico alla mia passione per le auto. Fin da piccolo giocavo con i mitici modellini Bburago poi crescendo sono passato a quelli in scala 1:1. Amo in particolar modo le Alfa Romeo, che hanno qualcosa di unico, qualcosa che nessun'altro marchio riesce a trasmettere. La mia prima auto è stata un'Alfa GT del '04 che uso tuttora quotidianamente. Poi ho deciso di entrare nel mondo delle auto d'epoca ed ho comprato un duetto IV serie del '92... Libidineeee! Infine ho un Audi 80 16v quattro che per me ha un grande valore affettivo, dato che su quei sedili ho trascorso buona parte della mia vita, dal '95 ad oggi. Mi piace molto viaggiare, soprattutto in auto. Il mio sogno sarebbe infatti quello di partecipare a gare come il Mongol Rally, la Pechino-Parigi o a qualsiasi altra competizione che preveda un auto, un percorso tra paesaggi mozzafiato ed una buona dose di follia!

1 Comment

  1. Pingback: Free Piano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *