Auto

David Brown Automotive Speedback GT

By  | 

Sembra una Aston Martin. LA aston martin. Eppure é tutta un’altra creatura.

Chi come me ama Aston Martincollega il nome David Brown allo storico imprenditore britannico che nel 1947 salvò la Casa dal fallimento dando inizio ai modelli “DB” (chiamati così dalle sue iniziali) che ancora perdurano oggi.

Oggi la neonata David Brown Automotive (a quanto pare senza collegamento con il David citato prima) lancia un tributo alla Aston Martin DB5 senza ricrearla fedelmente: la Speedback GT.

Bella, costosa, lussuosa e soprattutto artigianale, la Speedback non ha concretamente nulla a che fare con la Casa di Gaydon: il pianale é quello in alluminio della Jaguar XKR, come il motore da cinque litri e oltre cinquecento cavalli.

Oltre a poche foto di repertorio e dettagli centellinati dalla David Brown Automotive, sappiamo pochissimo della Speedback. Dovremo aspettare il suo lancio al Top Marques di Monaco il agenda per il 17 aprile.

Noi siamo estremamente eccitati per questa nuova creatura artigianale, e non vediamo l’ora di sapere tutto di quella che potrebbe essere una delle migliori auto dell’anno.

Aut

Nato a Pavia nel 1992, ho vissuto in varie parti d'Italia seguendo la famiglia e, più tardi, seguendo i miei studi in biologia. I viaggi sono una delle mie grandi passioni, ed é proprio viaggiando che mi sono ammalato d'Africa. Landroverista da sempre e proprietario di Defender, amo girare per il mondo e fotografarlo: sin da quando sono bambino ho una macchina fotografica in mano, e un giorno spero di coronare il mio sogno di diventare un fotografo professionista. Adoro le automobili in maniera viscerale. Quelle inglesi mi fanno tremare le gambe.

1 Comment

  1. Pingback: David Brown Automotive Speedback GT (DB5 revival) - Forum Triumphchepassione TCP

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *